La bicicletta è il perfetto traduttore per accordare l'energia metabolica dell'uomo all'impedenza della locomozione. Munito di questo strumento, l'uomo supera in efficienza non solo qualunque macchina, ma anche tutti gli altri animali (Ivan Ilich).

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

18/10/2016

LETTERA APERTA AL SINDACO DI ALESSANDRIA

e p.c. al Prefetto di Alessandria
al Presidente del Consiglio Comunale
agli organi di informazione

    
Alessandria, 18 ottobre 2016

Egregio Sindaco,
sono ormai passati più di due mesi da quando - come associazione di cittadini impegnati sui temi della mobilità urbana e della sicurezza stradale - Le abbiamo inviato un’istanza (ai sensi dell’art. 27 dello Statuto del Comune di Alessandria) per chiedere una revisione delle scelte prefigurate in relazione alla “messa in sicurezza” di via Genova a Spinetta.

Ci siamo appellati al rispetto dei diritti di tutti i cittadini e della legalità; abbiamo motivato le nostre preoccupazioni e abbiamo invano atteso una risposta, che l’Amministrazione avrebbe dovuto fornirci nei termini di 30 giorni.


(REGOLAMENTO COMUNALE SULLA PARTECIPAZIONE III° STRALCIO ISTANZE, PETIZIONI, PROPOSTE, CONSULTAZIONI E REFERENDUM POPOLARI - Modificato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 284/0140A/447 del 13.02.2014 art.3 comma 1.Per le istanze di loro competenza, il Sindaco o l’assessore competente rispondono entro trenta giorni.)

Ci appelliamo quindi al rispetto delle regole che l’Amministrazione stessa si è data, chiedendo ancora una volta un confronto per poter fare le nostre osservazioni e le nostre richieste in relazione alle problematiche relative alla sicurezza stradale e alla sostenibilità ambientale dell’annunciato progetto di risistemazione di via Genova a Spinetta Marengo.

E in quanto lo facciamo in nome di una associazione che tutela il bene comune e non interessi privati, crediamo a maggior ragione di aver diritto ad una risposta, e non solo formale.

Distinti saluti

Claudio Pasero

per gliamicidellebici FIAB Alessandria


FIAB - FEDERAZIONE  ITALIANA AMICI DELLA BICICLETTA onlus
riconosciuta dal Ministero dell'Ambiente quale associazione di protezione ambientale e dal Ministero Lavori Pubblici quale associazione di "comprovata esperienza nel settore della prevenzione e della sicurezza stradale

 

 

Torna indietro